COME FARE IL ROOTING DEL PROPRIO SMARTPHONE ANDROID TRAMITE COMPUTER

COME FARE IL ROOTING DEL PROPRIO SMARTPHONE ANDROID TRAMITE COMPUTER
COME FARE IL ROOTING DEL PROPRIO SMARTPHONE ANDROID TRAMITE COMPUTER
"Ma come faccio a rootare e quindi ad ottenere i privilegi di amministratore sul mio smartphone o tablet Android ?" Avrete sicuramente sentito qualche volta parlare di rooting di uno smartphone o tablet con sistema operativo Android. Android infatti è l'unico sistema operativo modificabile anche dall'utente esperto, infatti parliamo di un sistema di tipo open source, in cui gli sviluppatori di apps possono metterci le mani. Quasi tutti i dispositivi mobili Android sono rootabili. Già ma cosa significa fare il root di uno smartphone ? Come fare il rooting del proprio smartphone o tablet Android tramite computer, tramite l'uso del proprio PC con sistema operativo Windows XP, Vista, Seven ,Otto, Dieci a 32 o 64 bits ? Vedremo che basterà scaricare un semplice, rapido e facilissimo software gratuito di nome SUPERONECLICK.

Grazie a questo programma gratuito potremo modificare il nostro telefono in modo da poter installare diverse applicazioni che richiedono i privilegi di amministratore ma anche fare diverse operazioni altrimenti non possibili. Ad esempio, molte apps che aiutano a spostare ed installare dati sulla microsd esterna vogliono che il sistema sia rootato. Rootare il sistema manualmente è molto difficile, complesso e può arrecare seri danni se non si è esperti. Ecco che programmi come SUPERONECLICK semplificano di molto questa operazione e la rendono possibile anche a chi non è esperto. Ma come funziona il software ? Lo scaricate (il link al download lo trovate alla fine di questo articolo) e lo installate sul vostro computer Windows.

Fatelo partire e collegate lo smartphone o tablet tramite cavo usb al computer. Fatto ciò dovete attivare la modalità "Debug Usb" dal dispositivo mobile seguendo il percorso Impostazioni-Applicazioni-Sviluppo anche se questo percorso potrebbe cambiare da dispositivo a dispositivo. Fatto ciò non vi resta che cliccare sul pulsante "Root" che trovate sulla finestra del software SUPERONECLICK. Attendete alcuni minuti perchè il programma eseguirà operazioni anche se vi sembrerà tutto fermo.
COME FARE IL ROOTING DEL PROPRIO SMARTPHONE ANDROID TRAMITE COMPUTER
Ad operazione finita il vostro smartphone sarà rootato. Purtroppo non tutti i dispositivi Android possono essere modificati tramite questo programma e quindi leggete in questa lista se il vostro è presente. Alla fine dell'operazione di rooting potete anche installare un'app che sfrutta al meglio e fa funzionare bene il vostro dispositivo rootato. Questa app si chiama BusyBox.

E se volete riportare allo stato iniziale lo smartphone e quindi togliergli i privilegi di amministrazione ? Semplice. Fate ripartire il programma e ricollegate lo smartphone o tablet attivando sempre la modalità Debug Usb. Questa volta troverete un pulsante di nome "Unroot" perchè il software riconosce che il dispositivo collegato è già stato rootato. Aspettate la fine dell'operazione e tutto sarà risolto.

Questa guida è a solo scopo divulgativo. Non ci assumiamo alcuna responsabilità in seguito a danni che vengono fuori dall'utilizzo del software descritto o da comportamenti dell'utente errati. Comunque eseguendo le operazioni nel migliore dei modi non dovreste avere problemi ma ricordatevi che la garanzia di un dispositivo rootato decade.

SCARICA SUPERONECLICK GRATIS DA QUI
Iscriviti al mio FEED RSS Programmi gratis per computer feed rss
Condividi su :

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
WHOS.AMUNG.US : IL MIGLIORE CONTATORE DI VISITE FREEWARE
Ricevi le news in e-mail :

Iscriviti al FEED RSS Programmi gratis per pc feed rss

Contattaci