COME FARE A MENO DEL TECNICO DEL COMPUTER

COME FARE A MENO DEL TECNICO DEL COMPUTER
COME FARE A MENO DEL TECNICO DEL COMPUTER
Ma è poi possibile sistemare il nostro PC di casa o ufficio senza chiamare un tecnico informatico, l'assistenza che ci risolva problemi di connessione, di virus, di problemi al registro che ci fanno rallentare il sistema ? Io direi proprio di si per lo meno per alcuni semplici aspetti ma anche tra i più diffusi. Oggi vediamo proprio come fare a meno del tecnico del computer proprio in casi in cui possiamo noi stessi intervenire anche senza possedere competenze in ambito di registri di sistema, di comandi dos, ecc...

Infatti oggi come oggi sono stati sviluppati così tanti software in versione gratuita oppure open source che non ci costa nemmeno un euro rimediare a problemi tipici che si verificano sul nostro sistema operativo. Molti tecnici storceranno il naso sentendo parlare di software gratuiti che puliscono il registro di sistema, che cancellano vecchie chiavi obsolete, che riparano vecchi problemi legati a disinstallazioni o installazioni errate fatte dall'utente. Niente di più sbagliato perchè molti tecnici utilizzano proprio questi software anche in versione non professionale e quindi non a pagamento per risolvere i problemi ai loro cleinti.

E quindi perchè non fare un elenco di questi programmi che non dovrebbero assolutamente mancare su un computer ? Ecco sotto l'elenco con i links agli articoli dove si parla specificatamente di essi oppure i links diretti al download :

Antivirus : sul nostro computer non deve mancare un antivirus. Certo direte voi ma meglio che sia a pagamento e possibilmente in versione internet security e quindi che controlli e ci protegga da spam, phishing, ecc..., oltre che da virus. Ma credetemi quando vi dico che un antivirus gratuito opportunamente abbinato ad altri programmi (come quelli che troverete sotto) vi proteggerà in maniera efficace. Ovvio che se potete spendere per un antivirus a pagamento allora compratelo e qui trovate un elenco dei migliori. Quindi un buon antivirus anche free che potrebbe essere abbinato ad un software sempre free come Combofix che rileva virus, malware e sistema problemi anche al registro e alla nostra connessione internet.

Malwarebytes : e questo è davvero un programma molto potente anche nella sua versione freeware. Permette di eseguire scansioni veloci o approfondite e trova davvero di tutto. Ciò che non trova l'antivirus trova esso, permettendo di rimuovere o di mettere in quarantena quello che viene trovato. Può essere avviato insieme al sistema operativo e quindi essere attivo in background insieme all'antivirus con cui è compatibile.

Spybot search and destroy : un altro software stra-usato che può lavorare in background e quindi avviarsi con il sistema è Spybot che è utile per rilevare la presenza di spyware, adware (pensiamo alle tipiche barre di ricerca diverse da quella di Google che si autoinstallano). Esso pulisce tutto ed immunizza il sistema. Di facile utilizzo e comprensione e ovviamente in linguaggio italiano. Compatibile con qualsiasi antivirus installato e Malwarebytes. Da citare anche un software gratuito molto potente che non richiede installazione di nome Adwcleaner. Riesce a trovare e cancellare anche quello che non rileva Spybot.

Ccleaner : e chi non conosce questo programma davvero molto pubblicizzato e diffuso in tutte le case. In italiano, facile da usare e non richiede che venga settata alcuna voce. Basta utilizzarlo così com'è con i suoi settaggi predefiniti. Permette di pulire il registro di sistema, cancellare voci di programmi presenti in avvio che potrebbero rallentare il computer (qui si richiede un pò di esperienza) e di disinstallare programmi. Inoltre effettua una pulizia a livello browser e quindi svuotando file index.dat, cache, files temporanei che appesantiscono l'uso della memoria.

Defraggler : certo anche una deframmetnazione ogni tanto ci vuole. E quindi la Piriform, stessa software house produttrice di Ccleaner ha creato questo programma deframmentante. Perchè deframmentare il computer ogni tanto ? Perchè (questo soprattutto sui vecchi hdd perchè gli ultimi di nuova generazione ssd non la richiedono) quando si installano e disinstallano programmi, si aggiungono foto, video, si creano cartelle, ecc... i files non si ordinano nel disco ma vengono sparsi. Questa frammentazione porta ad aumentare i tempi di lettura e scrittura della testina del disco con conseguente rallentamento del sistema. Defraggler è una valida alternativa gratuita allo strumento di deframmentazione presente in Windows (che può comunque essere benissimo utilizzato).

Comandi dos - "chkdsk" - "defrag c: -b" : in ultimo potremmo tentare di eseguire un check up del disco alla ricerca di errori nella zona che interessa il sistema di avvio. Per farlo possiamo utilizzare un semplice comando dos da scrivere nella finestra dos accessibile dalla cartella "Accessori" presente nei programmi di Windows. Il comando è "chkdsk". Per informazioni sull'uso corretto del comando in questione potete leggere questo post. Un altro utile comando è "defrag c: -b" da eseguire sempre in ambiente dos e che permette di deframmentare i files presenti nel boot di sistema. Infatti la semplice deframmentazione prima descritta non agisce su questi files.
Iscriviti al mio FEED RSS Programmi gratis per computer feed rss
Condividi su :

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
WHOS.AMUNG.US : IL MIGLIORE CONTATORE DI VISITE FREEWARE
Ricevi le news in e-mail :

Iscriviti al FEED RSS Programmi gratis per pc feed rss

Contattaci